Notizie locali

Archivio

Mafia: depistaggio Borsellino, Bindi 'indagine su magistrati arriva dopo 27 anni'

Di Redazione

Palermo, 13 giu. (AdnKronos) - "Finalmente dopo 27 anni si è aperta l'inchiesta a Messina, segno che non c'è potere che non può essere sottoposto al giudizio della legge, tanto più la magistratura. Il problema è che questo avviene dopo 27 anni". Così l'ex presidente della commissione Antimafia Rosi Bindi, durante un incontro allo Steri, a Palermo, ha commentato l'indagine, nell'ambito dell'inchiesta sul depistaggio Borsellino, della procura di Messina nei confronti dei magistrati che indagarono sulla strage di via d'Amelio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: