Notizie locali

Archivio

Shoah: a Milano cerimonia all'ex albergo Regina, 'Giorno Memoria sia tutti giorni'

Di Redazione

Milano, 27 gen. (Adnkronos) - Sono iniziate all'ex albergo Regina di via Silvio Pellico, quartiere generale dei nazisti dal 1943, le celebrazioni del Giorno della Memoria a Milano. Sotto la lapide che ricorda un luogo di torture e assassini, da cui partirono gran parte degli ordini per compiere stragi di civili o deportare gli ebrei, le istituzioni hanno posto le tradizionali corone nella cerimonia di cui quest'anno ricorre il decimo anniversario. "Per 65 anni Milano ha rimosso l'esistenza di questo luogo di torture. Una rimozione grave, pericolosa, risolta solo con la posa di questa targa", ha spiegato Roberto Cenati, presidente del Comitato Antifascista.

Pubblicità

"Il Giorno della Memoria - ha aggiunto - non deve essere un rituale, dovrebbe riguardare tutti gli altri 364 giorni dell'anno e avviare una riflessione sui pericoli che la democrazia sta attraversando per la preoccupante deriva xenofoba, antisemita e razzista che investe l'Europa e il nostro Paese", ben rappresentata, ha sottolineato, dall'episodio di Mondovì, con la scritta antisemita sulla porta di una donna sopravvissuta all'Olocausto.

"La memoria per essere forte deve essere viva e capace di dialogare con il presente, e questo è il primo dovere delle istituzioni", ha ricordato il presidente del consiglio regionale, Alessandro Fermi. "Le istituzioni hanno un dovere nei confronti dei giovani", ha aggiunto, ricordando che il consiglio regionale depositerà un disegno di legge a sostegno dei 'Viaggi della memoria' delle scuole lombarde. Secondo Pia Jarach, della Comunità Ebraica di Milano, servono "nuovi linguaggi, nuove attività", per coinvolgere i più giovani, perché "le pietre d'inciampo, le lapidi memoriali, non bastano più: le persone vivono sfiorando la storia e dobbiamo impegnarci in modo diverso". Il suo invito è quello di "colmare il vuoto parlando con figli e nipoti", perchè il ricordo della Shoah "torni cosa viva non relegata a pura retorica un giorno dell'anno".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: