Notizie locali

Archivio

Foibe: Novelli (Fi), 'chi ha imposto silenzio chieda scusa'

Di Redazione

Roma, 9 feb. (Adnkronos) - “Se solo in questi 75 anni si fosse parlato di più della tragedia delle Foibe, dell'esodo giuliano-dalmata e dell'eccidio di Porzus oggi non registreremmo le puntuali indegne provocazioni né le lezioncine di storia. Il colpevole silenzio imposto su queste drammatiche vicende ha un nome e cognome e sarebbe opportuno che chi ne è stato fautore chieda almeno scusa e condanni quanto accaduto, chiamando i fatti col loro nome: crimini efferati per tentare di fare del Friuli Venezia Giulia la settima repubblica jugoslava". Lo afferma il deputato di Forza Italia, Roberto Novelli.

Pubblicità

"Personalmente -aggiunge- non ho difficoltà a condannare fascismo e nazismo, non mi pare ancora di aver letto da parte di illustri esponenti della sinistra analoghi giudizi”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: