Notizie locali

Archivio

Intercettazioni: testo accordo maggioranza, ok solo se indispensabili

Di Redazione

Roma, 18 feb. (Adnkronos) - "I risultati delle intercettazioni non possono essere utilizzati in procedimenti diversi da quelli nei quali sono stati disposti, salvo che risultino indispensabili per l'accertamento di delitti per i quali è obbligatorio l'arresto in flagranza e dei reati di cui all'articolo 266 comma 1 del codice di procedura penale". Questo il testo dell'emendamento al testo Bonafede sulle intercettazioni sul quale è stato raggiunto l'accordo di maggioranza, con il placet di Italia Viva. Il partito renziano aveva infatti osteggiato l'emendamento sull'uso dei cosiddetti 'trojan' firmato dal senatore di Leu, Pietro Grasso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: