Notizie locali

Archivio

Coronavirus: ecco intervento Conte a Camere, 'in Ue no compromessi a ribasso'/Adnkronos (11)

Di Redazione

(Adnkronos) - "Di fronte a questo quadro dobbiamo potenziare ulteriormente la nostra risposta di politica economica -ha rimarcato Conte prima di snocciolare i numeri - Per tale ragione, in aggiunta ai 25 miliardi di euro già stanziati con il cosiddetto decreto-legge 'Cura Italia', il Governo invierà a brevissimo al Parlamento un'ulteriore Relazione, contenente una richiesta di scostamento dagli obiettivi di bilancio programmati per il 2020, pari a una cifra ben superiore a quella stanziata a marzo. Una cifra davvero consistente, non inferiore a 50 miliardi di euro, che si aggiungeranno ai 25 miliardi già stanziati per un intervento complessivo non inferiore a 75 miliardi di euro".

Pubblicità

"Questo ulteriore ricorso al disavanzo - ha sottolineato dunque il premier - servirà a finanziare varie misure destinate: a) al rafforzamento del personale sanitario, della protezione civile e delle forze di sicurezza; b) alla proroga e al rafforzamento degli ammortizzatori sociali, in particolare la cassa integrazione e gli indennizzi per gli autonomi e le partite IVA; c) al sostegno di coloro che non sono coperti da cassa integrazione; d) a misure di sostegno alle piccole e medie imprese; e) a fondi aggiuntivi per Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni; f) agli interventi di sostegno dei settori particolarmente colpiti dalle misure di contenimento del virus".

"Sono consapevole che l'iter di conversione in legge dei decreti-legge finora adottati ha lasciato parzialmente insoddisfatte le legittime aspettative delle forze politiche, di poter contribuire, con proprie proposte, alla definizione del quadro degli interventi".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: