Notizie locali

Archivio

Coronavirus: comitato parenti Trivulzio, 'esito test positivo, rendere pubblici dati'

Di Redazione

Milano, 21 apr. (Adnkronos) - "Da ieri alcuni parenti del Trivulzio hanno iniziato a ricevere l'esito dei test del virus effettuati sui loro cari: purtroppo, come temevamo, nella maggior parte dei casi si tratta di esito positivo. Chiediamo, dunque, che il Pat provveda a rendere pubblici i dati sugli esiti dei test in corso. Appare, infatti, necessario avviare al più presto indagini epidemiologiche, per accertare se i livelli di contagio riscontrati all'interno della struttura siano anomali". Ad affermarlo è Alessandro Azzoni, portavoce del Comitato Giustizia e Verità per le vittime del Trivulzio

Pubblicità

"Il Pat è solo la punta dell'iceberg del disastro in atto nelle 700 residenze sanitarie assistenziali della Lombardia. Finora l'Istituto Superiore di Sanità ha diramato i dati relativi al 33% delle Rsa italiane, dai quali risulta che sono 7mila gli anziani deceduti".

Un dato "agghiacciante che si somma a quello rilevato dai Nas e riportato dalla stampa: il 20% di queste strutture sono fuori norma. Significa che una Rsa ogni cinque non è in grado di assicurare cure appropriate ai suoi ospiti. A chi interessa la vita dei nostri anziani? Noi aspettiamo ancora risposte", conclude Azzoni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: