Notizie locali

Archivio

Pirelli: consigli su manutenzione pneumatici per ripartire in sicurezza

Di Redazione

Milano, 21 apr. (Adnkronos) - Dopo un periodo di fermo prolungato dell'auto, per una ripartenza sicura, è bene controllare i pneumatici. Le oltre 450 officine della rete Pirelli driver in Italia sono a disposizione: 5 i consigli di Pirelli. Effettuare un controllo visivo dei pneumatici per verificare che non ci siano deformazioni dovute al fermo prolungato e alle condizioni climatiche, danni, tagli, abrasioni, e lo stato di gonfiamento e che i tappi delle valvole siano chiusi; verificare la pressione dei pneumatici, anche di quello di scorta.

Pubblicità

E ancora: l'usura del battistrada deve essere entro il limite legale di 1,6 mm. Per controllarla si può utilizzare l'indicatore di usura posto sul battistrada stesso: un piccolo tassello alto 1,6 millimetri posizionato alla base degli incavi battistrada principali del pneumatico all'altezza della sigla Twi (che sta per ‘Tread Wear Indicator') indicata in 6 punti all'estremo del fianco della gomma che, se risulta a livello del battistrada, significa che si è raggiunto il limite legale.

Ripartendo dopo un fermo prolungato, prestare attenzione a eventuali vibrazioni che potrebbero essere trasmesse dalle ruote attraverso il volante. Se al momento di rimettersi in moto, l'auto dovesse montare ancora pneumatici invernali è meglio recarsi dal gommista per montare quelli estivi. La legge, comunque, consente di continuare a utilizzare le gomme per la stagione fredda se l'indice di velocità è quello riportato nel libretto; se dovesse essere di un livello inferiore, si ha tempo fino al 15 maggio per la sostituzione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: