Notizie locali

Archivio

Coronavirus: Lesce (Federmacchine), 'ripartire in sicurezza ma subito'

Di Redazione

Milano, 22 apr. (Adnkronos) - "Ripartire subito. In sicurezza, ma subito". E' quanto chiede Giuseppe Lesce, presidente di Federmacchine, la federazione che rappresenta i costruttori italiani di beni strumentali, che per il 2020 prevede un calo del fatturato del settore del 27%. “Siamo pronti ad assicurare la completa sicurezza dei lavoratori – aggiunge Lesce – nel pieno rispetto delle norme sanitarie e dei protocolli di prevenzione ormai universalmente riconosciuti. Chi è in grado di assicurare gli standard di sicurezza richiesti, deve essere autorizzato a ripartire subito”. Il 2020 rischia di essere, "anche in termini economici, l'annus horribilis".

Pubblicità

Lesce sottolinea che "è necessario correre ai ripari e autorizzare la ripartenza del manifatturiero a salvaguardia non solo del singolo settore ma delle filiere”. Molte aziende del settore "sono in difficoltà, i competitor internazionali ci stanno sottraendo, ora dopo ora, quote di mercato e l'occupazione è a rischio. La politica non ci infligga il colpo di grazia continuando con questo atteggiamento attendista senza prendere decisioni. Le parti sociali hanno sottoscritto già da metà marzo un protocollo sui sistemi che mettono in sicurezza i luoghi di lavoro. Bene, applichiamoli a tutte le imprese, non si perda altro tempo”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: