Notizie locali

Archivio

Governo: Cdm, impugnate 2 leggi regionali Sardegna e Lazio

Di Redazione

Roma, 24 apr. (Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri ha impugnato due leggi regionali, una della Regione Sardegna l'altra del Lazio. Si tratta, viene riportato nella nota del Cdm, della legge della Regione Sardegna "n. 5 del 27/02/2020, recante 'Modifiche all'articolo 6 della legge regionale n. 23 del 1998 in materia di piani di abbattimento', in quanto una norma in materia di controllo venatorio invade la competenza legislativa riservata allo Stato dall'art. 117, secondo comma, lett. s), della Costituzione in materia di tutela dell'ambiente e dell'ecosistema".

Pubblicità

L'altra è la "legge della Regione Lazio n. 1 del 27/02/2020, recante 'Misure per lo sviluppo economico, l'attrattività degli investimenti e la semplificazione', in quanto alcune norme riguardanti gli strumenti urbanistici violano la potestà legislativa riservata allo Stato dall'art. 117, secondo comma, lett. s), della Costituzione in materia di tutela del paesaggio. Il Governo si riserva di valutare un'eventuale rinuncia all'impugnativa all'esito di un nuovo confronto tra le Amministrazioni coinvolte, finalizzato a superare le questioni oggetto di rilievo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: