Notizie locali

Archivio

Fase 2: per Unione artigiani ha aperto 85% parrucchieri a Milano

Di Redazione

Milano, 18 mag. (Adnkronos) - Unione Artigiani stima questa mattina abbiano riaperto in Lombardia circa l'85% dei parrucchieri di Milano, circa il 70% nell'hinterland e in Brianza. Tra gli estetisti, le percentuali sono più basse, tra il 50% e il 60%. "Il problema è il grave ritardo di decreto, ordinanze e linee guida, e il difficile approvvigionamento dei dispositivi di protezione".

Pubblicità

Secondo il segretario generale Marco Accornero, "solo coloro che in settimana avevano deciso di crederci, investendo in una ripartenza ancora aleatoria, stamattina erano pronti ad aprire. E con loro i clienti, che avevano preso appuntamento confidando in una decisione positiva delle istituzioni. Per gli altri si presenta la difficoltà di reperire i dispositivi indicati dai protocolli come obbligatori, mascherine e guanti soprattutto, e ciò comporta un disagio evidente che doveva essere previsto da chi governa, mettendo a disposizione per tempo gli indispensabili strumenti di sicurezza richiesti da decreti e ordinanze".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: