Notizie locali

Archivio

Pagamenti, una soluzione digitale per ogni esigenza

Di Redazione

Milano, 5 ottobre (Labitalia) - Dopo il lockdown e un'estate incerta sul fronte dei consumi, l'autunno segna la ripresa delle attività e la piena riapertura degli esercizi. Anche alla luce delle agevolazioni che entreranno in vigore tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021 (rimborsi e premi ai cittadini italiani per l'uso frequente dei pagamenti elettronici), i negozi e le imprese in genere si stanno attrezzando, dotandosi degli strumenti necessari per offrire al cliente il servizio più rapido e sicuro. Negli ultimi anni la crescita dei pagamenti elettronici in Italia ha superato le attese, nonostante il nostro Paese sia uno di quelli in cui l'uso del contante resta prevalente. Nuove soluzioni ad alto tasso innovativo e una maggiore propensione dei consumatori ad approcciarsi a questi strumenti di pagamento digitale, stanno dando una spinta notevole alla diffusione di carte di credito, app e mobile payments, insomma al cashless. Secondo una recente indagine del Politecnico di Milano, nel 2019 i pagamenti con carta in Italia sono saliti a 270 miliardi di euro (+11%). Non solo: vengono ora usati per acquisti sempre più quotidiani, dal giornale al caffè. Il numero dei POS è salito a 2,17 milioni, il 90% abilitato per Contactless.

Pubblicità

Con il cashless il commercio ci guadagna

L'evoluzione del POS

Incassare a distanza, anche se il cliente non è presente

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: