Notizie locali

Archivio

Recovery: Magorno (Iv), 'Calabria sia centrale o voterò no' (2)

Di Redazione

(Adnkronos) - (Adnkronos) - "La Calabria deve essere rappresentata, tutelata e difesa oltre ogni limite. È inutile scandalizzarsi di fronte alle affermazioni di Corrado Augias su una Calabria condannata all'emarginazione, se poi alle parole non seguono azioni concrete e mirate a colmare gli atavici deficit di questa Regione", ha continuato Magorno.

Pubblicità

"Nelle scorse settimane, ho votato contro il decreto Calabria e da Senatore della maggioranza che fu; ho quindi votato contro la fiducia al Governo. E sempre per il bene della Calabria, voterò anche contro il Recovery Plan, qualsiasi Governo verrà alla luce nei prossimi giorni, se verrà alla luce, e lo farò per dare un futuro e nuove prospettive di crescita alla mia terra. La Calabria non è una terra perduta, è una terra abbandonata, isolata, dimenticata, utilizzata, una terra che con grande dignità e grande forza chiede di avere le stesse opportunità avute da altri territori", ha aggiunto.

"È vero, la Calabria è piena di contraddizioni e criticità ma, da tempo, ha iniziato un cammino per superare insidie e ostacoli , primi fra tutti 'ndrangheta e malaffare. La Calabria-ha concluso il Senatore di Italia Viva- è una terra di uomini e donne che hanno capacità, competenza, intelligenza e tenacia per operare fattivamente per il riscatto delle proprie comunità. Bisogna, però, mettere a loro disposizione le risorse e gli strumenti necessari. Il Recovery Plan deve fare anche questo e io lavorerò e mi batterò affinché tutto non resti un sogno ma diventi realtà", ha concluso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: