Notizie locali

Archivio

Milano: circa 32mila buoni taxi utilizzati tra agosto e dicembre

Di Redazione

Milano, 27 gen. (Adnkronos) - Circa 32mila buoni taxi sono stati utilizzati tra il 18 agosto e il 31 dicembre 2020, a Milano, da oltre 40mila iscritti al sistema con cui diverse categorie di cittadini hanno potuto utilizzare l'auto pubblica a tariffe agevolate. Lo fa sapere il Comune. Il servizio, regolato su base mensile, nel corso dei mesi ha registrato una crescita esponenziale: ad agosto sono stati richiesti 524 voucher, a settembre 2.537, a ottobre 3.171, a novembre 5.896 e a dicembre 28.197, "segno che il servizio, una volta conosciuto si è largamente diffuso fra i cittadini che lo hanno apprezzato". Se si confronta settembre con dicembre vi è un incremento di iscrizioni che supera il mille per cento.

Pubblicità

Hanno potuto richiedere il voucher taxi tutti i residenti a Milano con più di 65 anni, le persone con il 65% di disabilità, le donne che dovevano spostarsi tra le ore 18 e le 6 del mattino, i minori residenti a Milano e i loro genitori, donne in gravidanza, persone in terapia salvavita. In più, il personale sanitario. I buoni taxi sono stati richiesti da 4.619 persone con più di 65 anni, 3.870 persone in carico alla direzione Politiche sociali (anziani e disabili fragili), 3.221 donne, 867 persone con disabilità, 403 tra farmacisti, medici, infermieri, operatori sanitari residenti a Milano e 560 solo operanti a Milano, 225 minori e genitori, 180 donne in gravidanza e 21persone sottoposte a terapie salvavita.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: