Notizie locali

Archivio

**Governo: Iv ribadisce 'no veti', ma tensioni con Pd e M5S**

Di Redazione

Roma, 27 gen. Adnkronos) - Bellanova e Di Maio? Una dichiarazione uscita male. Boschi e Gentiloni? Boschi ha risposto a una domanda. Ambienti di Iv smentiscono il tentativo di 'destabilizzare', come accusano i dem. Ed insieme quello di dividere i 5Stelle e Giuseppe Conte avanzando il nome di Luigi Di Maio. "Renzi è tornato allo stesso atteggiamento che ha portato a una crisi irresponsabile", attaccano i grillini. La giornata, dopo che il Pd con Nicola Zingaretti aveva sgombrato il tavolo dal veto a Iv (pur mantenendo dubbi sulla affidabilità dei renziani), si chiude con nuove tensioni tra gli ex-alleati del Conte 2.

Pubblicità

Da Iv dicono che la posizione resta la stessa: né veti né pregiudizi, al centro i contenuti. E di temi ha parlato anche Renzi in un video su Fb in cui però non ha mancato di stigmatizzare la ricerca dei 'costruttori' definendo un "autentico scandalo" in Parlamento "che è quello di far passare delle persone non su un'idea ma su una gestione opaca delle relazioni, alla creazione di gruppi improvvisata".

Stasera Renzi riunirà i gruppi. Resterà sul no ai veti? I suoi dicono che sarà così. Ma le uscite della giornata hanno alzato il livello di tensione con Pd e M5S. Intanto i canali tra Conte e il leader di Iv restano chiusi, a quanto dicono i renziani. "Nessun contatto". Insomma, la 'famosa' telefonata da palazzo Chigi continua a non arrivare.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: