Notizie locali

Archivio

Fisco: Sangalli, 'evasione male Italia, altera sostenibilità Paese'

Di Redazione

Milano, 28 gen. (Adnkronos) - "La strada per affrontare le scomode verità italiane si deve costruire su due binari: emersione e partecipazione. L'emersione è quella del sommerso, dell'elusione e dell'evasione, che vale il 12% del Pil e che altera qualsiasi condizione di sostenibilità del Paese. Un quarto degli italiani paga l'80% dell'Irpef, metà degli italiani sembra avere un reddito inferiore a un euro". Lo afferma il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, durante la presentazione online del libro 'Le Scomode Verità su tasse, pensioni, sanità e lavoro', scritto da Alberto Brambilla. E su questo, "se posso fare una battuta che battuta non è, invece di trovare nuovi strumenti per contrastare l'evasione, aboliamo i voucher".

Pubblicità

L'altra emersione da cui non si può prescindere, aggiunge, "è quella dei fatti, far venire fuori i fatti, con l'informazione. Ce ne siamo resi conto con la pandemia". Per la partecipazione, "tutti dovrebbero fare la loro parte, anche le istituzioni e le organizzazioni. Per quanto riguarda Confcommercio i contratti collettivi di lavoro sono un alleato formidabile nel costruire le soluzioni che il libro vedono profilate. Difendere i contratti, promuoverli è centrale nella nostra azione sindacale".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: