Notizie locali

Archivio

Libri: 'Tina Modotti. Donne, Messico e libertà', il volume che anticipa la mostra

Di Redazione

Roma, 28 gen. (Adnkronos) - Dal 4 febbraio esce 'Tina Modotti. Donne, Messico e libertà', il volume edito da 24 Ore Cultura, disponibile in libreria e online, che anticipa la mostra dedicata ad una delle più grandi fotografe italiane del Novecento di prossima apertura al Mudec Photo, nell'ambito del palinsesto 2021 del Comune di Milano 'I talenti delle donne'. Il catalogo, a cura di Biba Giacchetti, è un affascinante viaggio tra i confini del Messico attraverso la fotografia di Tina Modotti, simbolo di emancipazione e modernità, la cui arte è indissolubilmente legata all'impegno sociale.

Pubblicità

Attraverso le pagine del volume si snoda il racconto per immagini di un'artista di rara sensibilità, ma al tempo stesso di una personalità forte e poliedrica che ha saputo porre il suo talento fotografico al servizio della libertà, dei diritti delle donne e dei lavoratori, della guerra civile spagnola e della rivoluzione messicana. I saggi introduttivi di Biba Giacchetti, Paolo Ferrari e Claudio Natoli portano il lettore ad immergersi nella straordinaria vita della Modotti: una continua avventura vissuta tra Europa, Stati Uniti, Messico e Russia che rispecchia lo spirito libero e anticonformista della fotografa.

Nata in una famiglia operaia friulana nel 1896, Tina Modotti raggiunge appena diciassettenne il padre emigrato negli Stati Uniti, trasferendosi poi a Los Angeles nel 1918 per intraprendere la carriera cinematografica. Insoddisfatta, però, di come il cinema sfruttasse semplicemente il suo fascino esotico, abbandona presto Hollywood, dopo soli tre film e, grazie all'incontro e alla relazione con il fotografo Edward Weston, si dedica alla fotografia, trasferendosi con lui in Messico, Paese che diventerà la sua patria d'adozione e segnerà la sua vita tra arte e rivoluzione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: