Notizie locali

Archivio

Consultazioni: via stretta per Mattarella, parole Renzi sotto la lente del Colle/Adnkronos

Di Redazione

Roma, 28 gen. (Adnkronos) - Prima occorre stabilire i confini della maggioranza per capire se ancora ci sia posto per Italia viva; poi occorre un confronto su programmi e idee. Al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Italia viva non indica il nome di Giuseppe Conte, perché questa non è ancora la fase in cui si sceglie chi dovrà e potrà guidare il governo.

Pubblicità

Le parole e la verve con le quali Matteo Renzi si rivolge ai giornalisti al termine dell'incontro con il Capo dello Stato (oltre mezz'ora, il più lungo della giornata) sembrano chiudere ogni possibilità di ricucitura tra il premier dimissionario e i partiti che continuano a sostenerlo da un lato e il leader di Iv dall'altro. Un'interpretazione che sembra avallare anche il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, dopo l'udienza con Mattarella: volto scuro, poche parole, nessun confronto con i cronisti.

Ma al Quirinale si predica calma e gesso e sembra prevalere un orientamento più cauto rispetto a chi vorrebbe interpretare le parole dell'ex premier come una netta chiusura rispetto ad un Conte ter. Certo, la strada resta stretta e in salita, ma Renzi dice che non è il momento di indicare Conte, non chiude definitivamente ad un'ipotesi di reincarico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: