Notizie locali

Archivio

Industria: in Lombardia produzione -9,8% nel 2020, a fine anno ripartono ordini

Di Redazione

Milano, 17 feb. (Adnkronos) - La produzione industriale in Lombardia ha subito una drastica riduzione nel 2020, scendendo del 9,8%, mentre il fatturato è sceso dell'8,2%. E' quanto si evince dagli ultimi dati di Unioncamere Lombardia, che evidenziano la ripartenza, a fine anno, degli ordini esteri, che permettono di mantenere un certo "ottimismo" per il 2021, come afferma Gian Domenico Auricchio, presidente Unioncamere Lombardia, durante un focus sul quarto trimestre dedicato alla Regione.

Pubblicità

Nel quarto trimestre, gli ordini dall'estero sono aumentati del 2,8% a livello tendenziale e dell'8,3% a livello congiunturale. "Il quarto trimestre sconta ancora i lockdown parziali, non severi come quello di primavera, ma devo dare atto alla straordinaria capacità delle imprese di ripartire", sottolinea ancora Auricchio. L'artigianato, nel quadro di Unioncamere, fa più fatica a ripartire: la produzione è diminuita dell'11,9%.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: