Notizie locali

Archivio

Scrittori: archivio di Giorgio Saviane sarà custodito al Gabinetto Vieusseux di Firenze

Di Redazione

Firenze, 18 feb. - (Adnkronos) - L'archivio dello scrittore Giorgio Saviane (1916-2000) sarà custodito al Gabinetto Letterario Vieusseux di Firenze, dove una volta terminato l'inventario sarà aperto alla consultazione degli studiosi. "Il materiale è stato depositato ieri nella nostra e presto inizierà l'opera di ordinamento e catalogazione delle carte", ha detto all'Adnkronos Gloria Manghetti, direttrice del Vieusseux.

Pubblicità

L'archivio fu donato dallo stesso Saviane nel 1997, con atto notarile, al Comune di Firenze, e finora ad ora era stato custodito nella casa della moglie, Alessandra Del Campana. La raccolta comprende appunti, quaderni, manoscritti e la corrispondenza. Le carte sono conservate in 36 faldoni e permettono di entrare nel laboratorio creativo di Saviane, illuminando la nascita di tutti i suoi romanzi, da "Il Papa" (1963), finalista al Premio Strega e vincitore del Premio Campiello, a "Il mare verticale" (1973), passando al bestseller "Eutanasia di un amore" (1976), Premio Bancarella, da cui fu tratto due anni dopo il film omonimo diretto da Enrico Maria Salerno.

Le carte di Saviane saranno conservato nell'Archivio contemporaneo 'Alessandro Bonsanti' di via Maggio, dove sono già custoditi autografi di numerosi autori italiani, tra cui Stefano D'Arrigo, Giuseppe Dessì, Carlo Emilio Gadda, Nicola Lisi, Arturo Loria, Guglielmo Petroni, Dolores Prato, Vasco Pratolini, Francesca Sanvitale, Mario Tobino, Federigo Tozzi, Carlo Betocchi, Giorgio Caproni , Giuseppe Ungaretti, Pier Paolo Pasolini.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: