Notizie locali

Archivio

Tv: addio a Christopher Pennock, volto di 'General Hospital' e 'Febbre d'amore'

Di Redazione

Los Angeles, 18 feb. - (Adnkronos) - L'attore statunitense Christopher Pennock, volto conosciuto delle soap televisive "General Hospital" e "Febbre d'amore", è morto all'età di 76 anni in un ospedale della California. In tv debuttò nel 1970 nella serie thriller "Dark Shadows", interpretando Gabriel Collins in oltre centoventi episodi e portando lo stesso ruolo nel film "La casa delle ombre maledette" (1971).

Pubblicità

Nel 1978 Pennock entrò nel cast della popolare serie tv "General Hospital" interpretando Mitch Williams, un assistente procuratore distrettuale. Ha recitato tra i numerosi telefilm in "Sentieri", "A-Team", "Baywatch", "Merlose Place", "Love Boat", "Dinasty" e "Cannon". Nella soap opera "Febbre d'amore" ha vestito i panni di Steven Petrie.

Nato a Jackson Hole, nello stato del Wyoming, il 7 giugno 1944, Pennock recitò in classici del teatro moderno come "Il leone d'inverno" (1968) e "La grande caccia dell'impero del sole" (1968), prima di debuttare a Broadway nel 1969, lavorare accanto a Diana Rigg in "Abelardo ed Eloisa". Sporadiche le sue apparizioni al cinema.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: