Notizie locali

Archivio

Governo: sociologo De Masi, 'un triumvirato con Conte avrebbe salvato i 5 stelle'

Di Redazione

Roma, 19 feb. (Adnkronos) - "Un triumvirato con Giuseppe Conte mediatore avrebbe potuto salvare il Movimento cinque stelle dalla spaccatura. Forse si potrebbe rimediare ancora, ma più passano i giorni più ciò diventa difficile. La situazione ormai si è incancrenita". Parola di Domenico De Masi, professore emerito di Sociologia all'università La Sapienza che, conversando con l'Adnkronos, individua i tre triumviri in Di Battista, Conte, Di Maio . "L'errore è stato non aver fatto pressioni immediate sull'ex premier affinché entrasse nel Movimento in qualità di capo politico insieme a Di Battista e Di Maio - spiega il sociologo - Conte avrebbe potuto mediare tra due ali distanti fra loro e grazie al suo consenso avrebbe traghettato il Movimento sopra il 20 per cento".

Pubblicità

"Crimi non è un leader ed infatti ha fallito - rileva De Masi - e Grillo che avrebbe potuto fare il miracolo non ha capito per tempo l'importanza della frattura", figlia di "un malumore che serpeggiava anche prima tra i vertici, che avendo fatto esperienza di governo, avevano maturato il passaggio da Movimento a Partito; mentre la base restava alle origini". Il punto è che "tutti i movimenti cercano di diventare partiti, e tutti i partiti sono stati all'origine movimenti, ma non tutti i movimenti riescono a trasformarsi in partiti, perché è una lunga marcia evolutiva".

"I movimenti - prosegue il sociologo - sono mucchi di sabbia, i partiti mattoni, più piccoli e compatti. Così la parte governativa dei 5s ha ritenuto opportuno votare per Draghi e quella movimentista, contraria ad alleanze con banchieri o Berlusconi, si è dichiarata contraria. E' una divisione nella natura delle cose che un mediatore come Conte avrebbe potuto risolvere, far superare. Non è stato fatto e i 5s valgono la metà. Hanno perso entrambi".

(di Roberta Lanzara)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: