Notizie locali

Archivio

Banche: studio Uilca, in anno Covid persi quasi 10 miliardi

Di Redazione

Milano, 20 feb. (Adnkronos) - L'anno del Covid è costato alle banche italiane quasi 10 miliardi di euro. E' quanto rileva lo studio della Uilca sui conti economici del 2020 dei dodici maggiori istituti di credito italiani. Rispetto al 2019, la contrazione complessiva dell'utile contabile è pari a 9,991 miliardi ed è causata principalmente dall'impatto degli oneri d'integrazione dei piani industriali e dall'aumento complessivo delle rettifiche di valore, pari a 4,713 miliardi di euro. La maggior parte di queste rettifiche è stata fatta per fronteggiare il rischio di un deterioramento del credito dovuto alla pandemia.

Pubblicità

"In questo scenario negativo, con un calo del Pil nell'anno dell'8,9%, la performance del settore bancario -osserva la Uilca- non è stata così negativa seppure si siano registrate una contrazione del margine d'interesse complessivo (-2,8%) e una riduzione delle commissioni (-3,9%)". I ricavi hanno evidenziato una diminuzione del 5,5%: "Un calo importante, ma meno impattante rispetto alla contrazione della produzione che si è avuta in altri settori". (segue)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: