Notizie locali

Archivio

8 marzo: al Quirinale celebrata la Giornata internazionale della donna

Di Redazione

Roma, 8 mar. (Adnkronos) - Lo scorso anno era stata annullata nelle ore immediatamente precedenti il lockdown, ma quest'anno al Quirinale è stata di nuovo celebrata, con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la Giornata internazionale della donna, naturalmente con un pubblico ridotto e nel rispetto delle norme anti-Covid. Presenti i presidenti del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati; del Consiglio, Mario Draghi; della Corte costituzionale, Giancarlo Coraggio; e la vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni.

Pubblicità

Tema scelto quest'anno "Con Rispetto. Educando". La cerimonia, trasmessa in diretta su Raiuno, è stata condotta da Matilde Gioli, che ha letto alcuni brani e poesie di Alda Merini, Amalia Rosselli e Miriam Waddington. La prolusione è stata affidata alla scrittrice Silvia Avallone a cui ha fatto seguito l'intervento della ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

Nel corso della celebrazione sono stati proiettati dei filmati realizzati da Rai e da Rai Cultura e la cantante Manuela Cricelli, accompagnata dalla chitarra di Beppe Platani, ha eseguito i brani "Mi votu e mi rivotu", "Cantu e cuntu" e "Rosa" di Rosa Balistreri. A concludere la cerimonia l'intervento di Mattarella, che in precedenza, nella Sala multimediale del Quirinale, insieme al ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, aveva premiato in collegamento video le scuole vincitrici del Concorso nazionale "Con rispetto. Educando" promosso dal ministero dell'Istruzione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: