Notizie locali

Archivio

8 marzo: Leone (M5S), 'con Draghi dialogo aperto e costruttivo'

Di Redazione

Roma, 8 mar. (Adnkronos) - "Il rilancio economico e sociale del nostro Paese deve basarsi sul superamento dei divari che scontano le donne nella nostra società e sul raggiungimento di una vera parità di genere. Di questo e di altro abbiamo parlato a Palazzo Chigi, insieme alla presidente Valente e all'altra vicepresidente Rizzotti, con il premier Draghi nella Giornata internazionale della Donna". Lo afferma la senatrice del Movimento 5 Stelle Cinzia Leone, vicepresidente della commissione Femminicidio, che ha preso parte all'incontro che una delegazione della commissione ha avuto a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Mario Draghi e con la ministra delle Pari Opportunità e della Famiglia Elena Bonetti.

Pubblicità

"Per liberare le donne dalla mentalità patriarcale che miete vittime e infligge prevaricazioni e violenze -aggiunge l'esponente Cinquestelle- occorre dare loro l'opportunità di crescita professionale e di indipendenza economica. A nostro avviso bisogna anche incidere nel sistema scolastico: è nella scuola che possono svilupparsi punti di forza per contrastare alcuni difetti educativi che spesso sono presupposto di frustrazioni e violenze. E a questo proposito, meritano particolare attenzione il tema degli uomini maltrattanti e lo sviluppo dell'attività di trattamento nei loro confronti".

"Bisogna infine -conclude Leone- rompere il cosiddetto fenomeno del 'glass cliff', quella scogliera di cristallo su cui le donne che vengono chiamate ad occupare ruoli di vertice sono molto più esposte a repentine rimozioni per tornare velocemente in posizioni marginali e subalterne rispetto agli uomini. Quello con Draghi è stato un dialogo aperto e costruttivo, il presidente ha mostrato grande sensibilità e ha messo il suo governo a disposizione della battaglia per la parità di genere, sottolineando la gravità dell'escalation di violenze e femminicidi negli ultimi dieci anni".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: