Notizie locali

Archivio

Elettricità: Terna, a febbraio consumi stabili sul 2020

Di Redazione

Roma, 9 mar. - (Adnkronos) - A febbraio i consumi di energia elettrica in Italia sono risultati sostanzialmente in linea con quelli dello scorso anno, a parità di calendario. Lo comunica Terna, la società che gestisce la rete elettrica di trasmissione nazionale, che ha rilevato una domanda elettrica pari a 24,8 miliardi di kWh, inferiore del 3,4% rispetto a febbraio 2020, dato che però corretto per gli effetti di calendario (nel 2020 febbraio ha avuto 29 giorni) si riduce a -0,2%.

Pubblicità

A livello territoriale, la variazione di febbraio 2021 su base annua è risultata ovunque negativa: -4,2% al Nord, -2,8% al Centro e -1,9% al Sud con le fonti rinnovabili hanno coperto il 33% della domanda (dato in linea rispetto allo stesso mese del 2020). Nel primo bimestre la domanda elettrica risulta in calo del 2,2% rispetto al corrispondente periodo del 2020, ma anche in questo caso se rettificato per gli effetti del calendario, il risultato è una variazione nulla.

A febbraio 2021 la domanda di energia elettrica italiana è stata soddisfatta per l'82,3% con produzione nazionale e per la quota restante (17,7%) dal saldo dell'energia scambiata con l'estero (+8,2% rispetto a febbraio 2020). In dettaglio, la produzione nazionale netta è risultata pari a 20,7 miliardi di kWh. In forte crescita la produzione idrica (+32%), in flessione le altre fonti (eolica -27,6%; fotovoltaica -15,8%; geotermica -7,2%; termica -7,1%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: