Notizie locali
Pubblicità

Trapani

Al via lavori di demolizione per il Ponte San Bartolomeo nel Trapanese

Il ponte era rimasto fortemente danneggiato nel corso dell’alluvione del dicembre scorso a Castellammare del Golfo

Di Redazione

L'Anas ha avviato oggi, "nel pieno rispetto del cronoprogramma previsto", i lavori di demolizione del Ponte San Bartolomeo, di proprietà del Comune di Castellammare del Golfo (Trapani), lungo la ex statale 187, gravemente danneggiato a causa dell’alluvione del dicembre scorso. Tramite un protocollo d’intesa e su richiesta dell’Amministrazione di Castellammare del Golfo e della Regione siciliana, Anas è stata individuata come soggetto attuatore di tutto il procedimento che porterà alla ricostruzione del ponte crollato, nonostante la competenza comunale.  

Pubblicità

Anas, già alla fine di gennaio, si è attivata per redigere il progetto di demolizione che è stato poi sottoposto, con esito positivo, al vaglio della Soprintendenza per i beni culturali e dell’Autorità di bacino regionale. E’ stato possibile l’avvio dei lavori che sono stati finanziati con la quota parte Anas per un importo di 1,1 milioni di euro.  In sostituzione della Regione siciliana, e su sua richiesta, inoltre, Anas si occuperà di spostare circa 36 degli accropodi ciclopici in calcestruzzo da tempo depositati sul posto per i lavori del futuro porto di Castellammare del Golfo, interferenti con i lavori di demolizione in esecuzione. Successivamente Anas avvierà la realizzazione dell’attraversamento provvisorio, la cui progettazione è già in corso e che sarà oggetto di apposita valutazione preliminare durante un tavolo tecnico, già in programma per domani, richiesto dal Comune e convocato dall’Assessorato regionale competente, che coinvolgerà tutti gli enti interessati dalla ricostruzione dell’opera. 

Nel corso della riunione, Anas presenterà anche il progetto di massima relativo alla realizzazione del nuovo ponte San Bartolomeo, che consentirà il ripristino definitivo del collegamento tra Castellammare del Golfo e Alcamo Marina.   

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA