Notizie locali
Pubblicità

Trapani

Custonaci, finisce fuori strada con il mezzo di lavoro: morto operaio di 36 anni

La vittima è Nicolò Giacalone, dipendente di un'azienda di marmi. Ancora in corso di accertamento la dinamica

Di Redazione

Si è verificato poche ore fa un incidente stradale a Custonaci, nel Trapanese, che ha coinvolto un operaio di 36 anni, Nicolò Giacalone, dipendente di un'azienda di marmi.

Pubblicità

Le indagini dei carabinieri sull'accaduto e sulle dinamica sono ancora in corso. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo si trovava alla guida di un mezzo di lavoro, quando questo, per cause ancora da chiarire, si è ribaltato, schiantandosi sul guard-rail e finendo sotto la careggiata. Sul posto è intervenuto personale medico del 118, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

"Aspettando di capire quale sia stata la dinamica di questo ennesimo incidente sul lavoro costata la vita a un operaio di Custonaci, una cosa è certa: la formazione dei lavoratori sui rischi specifici e sull'utilizzo dei mezzi meccanici è di fondamentale importanza. Purtroppo in tema di sicurezza ci sono aziende che ancora non applicano le norme, anche se in Sicilia nell’ultimo periodo qualcosa sta cambiando perché sempre più imprese si rivolgono a esperti e consulenti per rispettare la legge e per formare i propri dipendenti". Lo dice Maria Carrara, consulente per la sicurezza nei luoghi di lavoro e docente di mezzi meccanici. "A parte gli adempimenti cui sono tenute le aziende per fare operare in sicurezza il proprio personale - aggiunge Carrara - altrettanto necessari sono i controlli sui mezzi meccanici per la manutenzione ordinaria e straordinaria".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA