Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Ultimi aggiornamenti

Basket: Nba, super Tatum trascina i Celtics al successo sui Lakers dopo un supplementare

Di Redazione |

Los Angeles, 14 dic. -I Boston Celtics (22-7) vincono dopo un tempo supplementare per 122-118 la sfida più classica della Nba a Los Angeles contro i Lakers (11-16). Le due squadre più vincenti nella storia della Lega danno vita ad una gara contrassegnata da parziali e contro-parziali. Gli ospiti sono in totale controllo del match sul +20 a metà terzo quarto, ma i californiani confezionano un parziale di 21-7 per chiudere la frazione e nel quarto periodo ne fanno un altro da 24-5 per toccare il +13 a 4 minuti dalla fine. Sembra tutto finito, ma la franchigia del Massachussets riesce a forzare l’overtime con un parziale di 17-4 negli ultimi 3’40” e vince con un altro 12-0 nel supplementare.

Jayson Tatum è sfinito al termine del match, l’ultimo di una trasferta da sei gare consecutive sulla costa ovest e alla seconda gara in due giorni a Los Angeles. Il candidato Mvp ha comunque abbastanza nel serbatoio per chiudere una prestazione mostruosa da 44 punti con 9 rimbalzi e 6 assist, tirando 15/29 dal campo, 5/10 da tre e 9/10 ai liberi, segnando contro LeBron James il canestro per mandare tutti all’overtime a 18 secondi dalla fine. Bene anche Jaylen Brown con 25 punti e 15 rimbalzi e Marcus Smart con 18. James aveva messo il punto esclamativo a una prestazione da 33 punti, 9 rimbalzi e 9 assist realizzando la schiacciata del +10 a metà ultimo quarto, ma arriva senza più energie al momento decisivo del match, commettendo una banalissima palla persa da rimessa dal fondo per un fraintendimento con Russell Westbrook su cui si è fiondato Smart, riaprendo la partita e dando il via al parziale finale dei Celtics. James ha anche avuto la tripla della vittoria sulla sirena dei regolamentari, fallendo però il tiro.

Il migliore dei Lakers è ancora una volta Anthony Davis che chiude con 37 punti e 12 rimbalzi, anche se ha sulla coscienza i due tiri liberi sbagliati a 28 secondi dalla fine che avrebbero potuto dare il +4 ai suoi, aprendo la strada al canestro del pareggio di Tatum. Anche Westbrook fa e disfa: segna 20 punti con 14 rimbalzi e ben 4 stoppate, ma tira 7/19 dal campo con 1/6 da tre e dopo i primi quattro punti del supplementare i Lakers non ne hanno più, al termine di un match pazzo in cui avevano rimesso in piedi una partita già persa ma senza riuscire a vincere.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: