Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

Borsa: Asia in calo dopo il voto in Francia, Tokyo-0,32%

Timori per il debito pubblico di Parigi, future Europei in rosso

Di Redazione |

MILANO, 08 LUG – Il voto francese ha avuto i primi effetti in Asia e Pacifico, dove i listini appaiono complessivamente in rosso per i timori su un’impennata del debito pubblico a seguito della vittoria delle sinistre. Deboli i future sull’Europa, in particolare sul Cac 40 di Parigi, e sui listini Usa, mentre il dollaro si rafforza a a 0,92 euro e a 0,78 sterline. In rialzo anche i rendimenti dei titoli di stato soprattutto in Francia, dove le Oat guadagnano 3,9 punti al 3,25%, i Btp italiani guadagnano 2,1 punti al 3,95%, lo stesso dei Bund tedeschi al 2,57%. Tokyo ha ceduto lo 0,32%, Seul lo 0,16% e Sidney lo 0,75%. In controtendenza solo Taiwan (+1,37%), favorita dai titoli del settore tecnologico, mentre cedono Hong Kong (-1,79%), Shanghai (-0,87%) e Mumbai (-0,16%), ancora in fase di contrattazioni. In calo il greggio (-0,55% a 82,7 dollari al barile), inverte la rotta il gas naturale (+1,31% a 33,5 euro al MWh) e sale l’oro (+0,69% a 2.381,46 dollari l’oncia). Sulla piazza di Tokyo scivolano i titoli dei grandi esportatori verso l’occidente, da Honda (-1,9%) a Toyota (-1,02%), da Casio (-1,57%) a Sharp (-1,29%) e Sony (-0,54%). Bene i titoli dei produttori di semiconduttori sulla piazza di Taiwan, da MediaTek (+5,19%) a United Microelectronics (+3,36%) e Taiwan Semiconductor (+2,99%).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: