Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

agenzia

Borsa: l’Europa sale tra l’incognita sui tassi, Milano +0,1%

A Piazza Affari in luce le banche. Spread Btp-Bund a 149 punti

Di Redazione |

MILANO, 03 APR – Le Borse europee proseguono in rialzo in vista dell’avvio di Wall Street dove i future sono in calo. Sotto i riflettori resta l’incognita sul taglio dei tassi d’interesse. Dopo l’inflazione in calo e la disoccupazione stabile nell’Eurozona, l’attenzione ora si concentra sul discorso del presidente della Fed, Jerome Powell, alla Stanford Society. L’euro sale a 1,0777 sul dollaro. L’indice stoxx 600 è poco mosso (+0,02%). Si muovono in terreno positivo Madrid (+0,4%), Francoforte (+0,3%), Parigi (+0,2%) e Milano (+0,1%). In controtendenza Londra (-0,4%). I principali listini sono sostenuti dalle banche (+1%) che guardano ad un contesto ancora alto dei tassi d’interesse che spinge i ricavi. Positiva anche l’energia (+0,4%) in linea con il prezzo del petrolio. Il Wti sale dello 0,7% a 85,8 dollari al barile e il Brent si attesta a 89,6 dollari (+0,7%). Deboli le utility (-0,1%) con il gas che scende a 25,7 euro. In lieve calo i rendimenti dei titoli di Stato del Vecchio continente. Lo spread tra Btp e Bund sale a 148 punti, con il tasso del decennale italiano al 3,84% e quello tedesco al 2,36%. In flessione di due punti base il rendimento della Spagna al 3,23% e quello della Grecia al 3,43%. A Piazza Affari corre Fineco (+6,1%), dopo Jp Morgan che ha alzato la raccomandazione a overweight e il target price a 16,30 euro. In luce il comparto bancario con Popolare di Sondrio (+1,2%), Intesa , Banco Bpm e Bper (+1%), Unicredit (+0,9%). Avanzano anche Unipol (+1,8%), e Tenaris (+1,4%). Poco mossa Tim (-0,05%), alle prese con i contrasti sulle frequenze con Elon Musk e le vicende della Rete. Scivolano Stellantis (-2,9%), dopo i dati sul mercato dell’auto, e Iveco (-2,4%).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: