Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Ultimi aggiornamenti

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,19%), sprint Bper e Banco

Contrastate Iveco e Stellantis, riaperture Cina spingono Moncler

Di Redazione |

MILANO, 13 GEN – Piazza Affari ha chiuso in rialzo l’ultima seduta della settimana con l’indice Ftse Mib in crescita dello 0,19% a 25.783 punti, tra scambi in calo per 1,97 miliardi di euro di controvalore contro gli oltre 2,1 miliardi delle due giornate precedenti. In lieve calo il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi a 182,9 punti a fronte dei 183 punti segnati nella vigilia. E’ salito invece di 1,2 punti base il rendimento annuo italiano al 3,991%, mentre quello tedesco ne ha guadagnati 1,3 al 2,162%. In cima alla classifica Bper (+3,25%), spinta dalla raccomandazione ‘outperform’ degli analisti di Mediobanca, che invece hanno assegnato ‘underperform’ a Intesa Sanpaolo (+0,18%). In forte rialzo anche Banco Bpm (+2,96%), seguita a distanza da Unicredit (+1,14%), poco mossa invece Mps (+0,2%). Contrastate Iveco (+2,84%) e Stellantis (-3,66%), sulla scia delle vendite di Volkswagen annunciate nella vigilia, scese al minimo degli ultimi 11 anni a causa della carenza di microprocessori. Le riaperture in Cina hanno spinto invece Moncler (+2,77%) e Ferragamo (+1,95%) insieme al resto del comparto del lusso in Europa. Poco mossa Eni (+0,04%) pur con il rialzo del greggio (Wti +1,6% a 79,64 dollari al barile) che ha spinto Saipem (+0,71%), mentre è restata debole Tenaris (-0,68%). In calo Mfe A (-2,13%) ed Mfe B (-1,92%), già Mediaset,, Terna (-1%) e Pirelli (-0,78%). Poco mosse Italgas (-0,55%), Tim (-0,32%) e Snam (-0,19%), bene invece Erg (+2,52%), Amplifon (+2,51%), Diasorin (+2,25%), Nexi (+2,03%), Recordati (+1,98%) ed Stm (+1,07%). Rally di ePrice (+40,24%), Mittel (+5,42%) e Pininfarina (+4,93%) tra i titoli a minor capitalizzazione, sotto pressione invece Unieuro (-4,82%) e Trevi (-3,9%).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: