Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Ultimi aggiornamenti

Borsa: Milano sale (+0,3%),greggio spinge Tenaris, Saipem ed Eni

Spread scende a 187,8 punti, stop al ribasso per Juventus

Di Redazione |

MILANO, 29 NOV – Si conferma in rialzo Piazza Affari nella prima ora di scambi, con l’indice Ftse Mib in crescita dello 0,31% a 24.512 punti. In calo a 187,8 punti il differenziale tra Btp italiani e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano che cede 13,,5 punti al 3,759% contro i -9,8 punti di quello tedesco all’1,883%. Il rialzo del greggio (Wti +2,34% a 79,05 dollari al barile) spinge Tenaris (+1,48%), Saipem (+1,29%) ed Eni (+1,13%). L’attenuazione delle proteste per le restrizioni anti-Covid in Cina favorisce Moncler (+1,05%). Bene anche Leonardo (+1%), Iveco (+0,93%), Hera (+0,83%), Enel (+0,87%) e Mediobanca (+0,54%). Stop al ribasso per Juventus (-4,5% teorico) dopo il cambio al vertice dopo l’addio di Andrea Agnelli e dell’intero Cda e l’indicazione di Gianluca Ferrero come nuovo presidente. Segno meno anche per Diasorin (-1,18%) e Tim (-0,85%), su cui il ministero delle Imprese punta a trovare una soluzione entro l’anno. Sotto la parità Ferrari (-0,67%) e Unicredit (-0,64%). Contrastate Intesa (-0,19%) e Banco Bpm (-0,03%).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: