Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

agenzia

Borsa: Milano tira il fiato (+0,05%), rimbalza Nexi

Pesanti Brunello Cucinelli e Mps. Tonfo di Webuild

Di Redazione |

MILANO, 22 MAR – Milano tira il fiato (+0,05%) dopo aver rivisto i massimi dal 2008 al termine in una settimana in cui altri listini, a partire da quelli degli Stati Uniti, hanno ritoccato i record. In una seduta di pausa sui mercati, ormai convinti che già a giugno la Fed e la Bce possano tagliare i tassi, si è distinta Nexi (+2,49%) in recupero all’indomani dello scivolone provocato dalla vendita da parte del fondo Cig della propria quota. Ha provato a risalire un po’ la china anche Tim (+0,42%) sul quale ormai pesano le scommesse al ribasso. Sul podio sono saliti invece Italgas (+2,13%) e Recordati (+1,91%). L’andamento peggiore della seduta è stato segnato da Brunello Cucinelli (-2,97%) che continua a risentire della diffusa debolezza dei titoli della moda, dove tuttavia tiene Moncler (-0,12%). Vendite anche su Mps (-2,8%), Saipem (-2,22%) e Stm (-1,38%) quest’ultima per le prese di profitto all’indomani della buona giornata del comparto dei semiconduttori Fuori dal paniere principale in caduta Webuild (-5,96% a 2,27 euro) verso il prezzo di 2,2 euro al quale Unicredit ha ceduto il suo pacchetto di azioni. Ha proseguito invece la corsa di Dovalue (+6,81%) sull’onda delle possibili nozze con Gardant.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: