Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

agenzia

Cagliari in Coppa Italia a Milano con le seconde linee

Domani via al mercato, club punta a Bonifazi o Amian

Di Redazione |

CAGLIARI, 01 GEN – Cagliari in campo con le seconde linee domani a Milano per la gara di Coppa Italia contro i rossoneri di Stefano Pioli. Il vero obiettivo è la cruciale gara di Lecce di sabato: qualche rossoblù rimarrà addirittura a casa per recuperare e rifinire la preparazione, molti titolari partiranno dalla panchina. Per Ranieri una sorta di ultima chiamata in vista del girone di ritorno per chi ha giocato poco o non ha ancora convinto il tecnico. La rosa è ampia e Ranieri si può permettere un maxi turn over come era successo nel precedente turno al Friuli contro l’Udinese. Ci sarà sicuramente Luvumbo a cui verrà chiesto l’ultimo sforzo prima di partire per la Coppa d’Africa. Per il resto spazio a Radunovic in porta, Di Pardo a destra, Wieteska e Hatzidiakos al centro della difesa, Obert a sinistra. In mezzo Ranieri dovrebbe concedere un turno di riposo anche a Prati, ma non a Makoumbou che sabato scorso ha saltato la gara con l’Empoli per la squalifica. Accanto a lui dovrebbero giocare Jankto, Sulemana e Deiola. Magari rinunciando al trequartista per far riposare Viola e per preservare Mancosu in vista della gara con il Lecce. Sempre che a sorpresa Ranieri non dia una chance a Pereiro. Davanti la coppia d’attacco dovrebbe essere quella composta da Luvumbo e Petagna. Partenza a Milano dopo l’allenamento del pomeriggio. Poi domani gara alle 21 a San Siro verosimilmente con un Milan sperimentale concentrato più che altro sulla gara di domenica con l’Empoli. Per il Cagliari da valutare le condizioni di Augello e Nandez, assenti sabato con l’Empoli: entrambi dovrebbero rimanere in Sardegna per provare a essere a disposizione per sabato a Lecce. Domani intanto inizia il mercato: Cagliari a caccia di un difensore. Il club dovrà decidere tra Kevin e Kelvin: Bonifazi del Bologna e Amian dello Spezia. Trattative aperte sino al 31 gennaio: tutto può succedere, anche sul fronte partenze.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: