Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

agenzia

Calcio: Spalletti, ‘sempre fastidioso perdere, futuro? Napoli bravissimo nel programmare’

Di Redazione |

Monza, 14 mag. – “La nostra qualità è tenere palla e farla girare nella metà campo avversaria ma oggi c’è stata poca pulizia di gioco. Siamo stati costretti a fare quello che ci riesce meno cioè correre dietro ai contropiedi avversari. E così diventa dura fare il nostro calcio e fare il risultato. Quando si perde è normale aver fastidio, soprattutto tra i calciatori. Si è professionisti perché ci si comporta sempre alla stessa maniera, abbiamo festeggiato ma ci siamo allenati benissimo in settimana. Il sottolivello di qualità avuto oggi non può accadere”. Così l’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, dopo la sconfitta per 2-0 a Monza.

“Ci vuole autodisciplina e non esistono alibi quando si perde, tra chi ha giocato poco o per il discorso festeggiamenti -aggiunge il tecnico toscano a Dazn-. E’ una questione mentale che ogni calciatore deve superare perché bisogna sempre essere professionisti con autodisciplina. I tanti errori commessi ci hanno messo nella condizione di giocare una partita sporca che non possiamo permetterci in base al nostro dna”. “Futuro? Il Napoli è bravissimo a programmare ma oggi come oggi è fondamentale essere sempre sul pezzo ed essere veloci nell’individuare le opportunità giuste. Quindi bravura sia nel programmare il futuro sia a cogliere le situazioni ‘last minute'”, conclude Spalletti.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: