Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Difesa Trump, ‘nulla di male nell’influenzare il voto’

'Si chiama democrazia', dice uno dei legali dell'ex presidente

Di Redazione |

WASHINGTON, 22 APR – “Ho un avviso spoiler che rovina la sorpresa (dell’accusa, ndr): non c’è niente di sbagliato nel cercare di influenzare un’elezione. Si chiama democrazia”: lo ha detto Todd Blanche, uno degli avvocati dell’ex presidente americano nel caso pornostar, riguardo alle accuse secondo cui il pagamento del silenzio di Stormy Daniels era un tentativo di influenzare illecitamente le elezioni del 2016. Il legale ha sostenuto che le false accuse che la pornostar aveva avuto una storia col tycoon erano “un tentativo di imbarazzare Trump e la sua famiglia”. Blanche ha quindi attaccato la credibilità di Michael Cohen, l’ex avvocato tuttofare di Trump ora super testimone dell’accusa, definendolo “un bugiardo dichiarato”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: