Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

agenzia

Dl agricoltura: Della Vedova, ‘con Meloni più fiducie che in governi tecnici’

Di Redazione |

Roma, 10 lug. “E’ incomprensibile che un governo con pienezza delle proprie capacità politiche, con una maggioranza indiscutibile, arrivi a mettere più voti di fiducia dei governi tecnici: con questo voto siamo alla 57ma fiducia, e con quelle previste si arriva a tre voti di fiducia al mese, pari a quelle del Governo Monti e più di quelle del governo Draghi. Abbiamo davanti 8 decreti da convertire entro il 4 settembre, cioè prima della pausa estiva. Non ha un senso compiuto. Non si organizzano così i lavori, non è accettabile da parte della Camera. Nell’elenco dei precedenti, il governo che rivendica di essere eletto dal popolo e che rivendica di avere una maggioranza voluta dagli elettori arriva a mettere più voti di fiducia dei governi tecnici e umilia il parlamento. Questa resterà la vera e unica riforma istituzionale di fatto che resterà e da cui non si tornerà indietro se la Camera non reagirà”. Lo ha detto il deputato di +Europa, Benedetto Della Vedova, intervenendo nell’aula di Montecitorio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: