Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

agenzia

Dpcm Poste alle Camere, la privatizzazione anche in più fasi

Opv per risparmiatori, dipendenti e investitori istituzionali

Di Redazione |

ROMA, 01 MAR – La privatizzazione di Poste, tale da mantenere comunque in mano pubblica una quota non inferiore al 35%, “potrà essere effettuata, anche in più fasi, attraverso il ricorso singolo e/o congiunto ad un’offerta pubblica di vendita rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti del gruppo Poste Italiane, e/o a investitori istituzionali italiani e internazionali, ovvero attraverso collocamento sul mercato, anche mediante modalità di vendita accelerate o attraverso vendita in blocchi”. Lo si legge nel Dpcm inviato alla Camera per il parere parlamentare delle commissioni Trasporti e Bilancio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: