Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Droga: Ruffino (Az), ‘solo Piantedosi conosce successi del contrasto’

Di Redazione |

Roma, 27 ago. “Il ministro dell’Interno che riferisce di una domanda molto forte di droga, in conseguenza della quale c’è un’offerta ‘molto organizzata’ è davvero qualcosa di surreale. Mette tristezza che Matteo Piantedosi si presenti in luoghi socialmente a rischio per difendere l’operato della presidente Meloni invece di illustrare le azioni concrete con cui il governo pensa di arginare la diffusione della droga e della criminalità a essa collegata”. Lo dichiara Daniela Ruffino, deputata di Azione e vicepresidente della commissione d’inchiesta sulle periferie.

“Solo lui conosce evidentemente i successi quotidiani dell’esecutivo – prosegue -. Sfugge agli italiani il metodo utilizzato per combattere la droga, la diffusione della povertà, le azioni di contrasto all’abbandono scolastico. Quali sono i passi concreti del governo contro il degrado, i palazzi fatiscenti e i campi sportivi trasformati in discariche? Quali sono gli strumenti che l’esecutivo pensa di mettere in campo, a parte le politiche repressive, per un’azione politica di risanamento sociale e di rieducazione civica di interi quartieri urbani?”. “Credo che siano questi i temi cruciali da affrontare in una audizione parlamentare del ministro presso la commissione d’inchiesta sulle periferie. In quella sede, Piantedosi saprà, mi auguro, andare oltre i toni della semplice propaganda”, conclude Ruffino.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: