Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Eredità Agnelli, pm chiedono nuova perizia su firme Marella

I documenti sono stati sequestrati nel corso della perquisizione

Di Redazione |

TORINO, 19 FEB – La procura di Torino, secondo quanto si apprende, sarebbe intenzionata a chiedere una nuova perizia sulle firme riconducibili a Marella Caracciolo poste su alcuni documenti sequestrati, insieme a device e a computer, nel corso della perquisizione eseguita nell’ambito dell’inchiesta su di una presunta frode fiscale, in relazione all’eredità della donna, moglie dell’Avvocato e madre di Margherita Agnelli. Nel corso delle perquisizioni i magistrati hanno acquisito gli originali di questi documenti e dunque ora intenderebbero ripetere gli accertamenti già eseguiti sulle copie. Le analisi già effettuate, come si era appreso nei giorni scorsi, secondo i magistrati avrebbero fatto emergere che le firme in questione sarebbero di “natura ragionevolmente apocrifa” su “alcuni documenti di rilievo”, come “le aggiunte testamentarie” e anche su dei “contratti di locazione degli immobili italiani”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: