Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Governo: Tajani, ‘su privatizzazioni non la sparo grossa, sono frutto di tradizione liberale’

Di Redazione |

Roma, 27 ago. “Io sono stato eletto come segretario di Forza Italia e il mio compito è quello di difendere i valori di Forza Italia. Se dico che bisogna cominciare a privatizzare alcuni servizi per convincere le imprese non lo faccio per spararla grossa, ma è il frutto di una tradizione liberale di questo Paese”. Lo dice Antonio Tajani, ministro degli Esteri, vicepremier e segretario di Forza Italia a La Piazza, la kermesse organizzata da affaritaliani.it, in corso di svolgimento a Ceglie Messapica.

“L’Italia ha delle buone regole, e lo Stato non deve fare l’imprenditore, quello lo devono fare, appunto, gli imprenditori, perché lo fanno molto meglio. Lo Stato deve vigilare e far rispettare le regole, se ci sono dei problemi nelle concessioni, si levano”, spiega Tajani, che poi precisa che la proposta dei porti è solo una proposta, che si potrà discutere in Consiglio dei ministri.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: