Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

I latitanti del golpe a Brasilia cercano rifugio in Argentina

Secondo la Polizia 65 ricercati hanno attraversato il confine

Di Redazione |

RIO DE JANEIRO, 06 GIU – La Polizia Federale del Brasile (Pfb) ritiene che almeno 65 persone ricercate per aver partecipato all’assalto alle istituzioni dell’8 gennaio 2023 a Brasilia sarebbero riuscite a oltrepassare il confine per cercare rifugio in Argentina. E’ quanto emerso al termine di una mega operazione portata avanti in diversi stati brasiliani per arrivare alla cattura di circa 200 imputati che non avevano rispettato le misure precauzionali stabilite dalla giustizia. La Pfb ha informato in un comunicato la cattura di almeno 45 dei ricercati mentre “continua a compiere sforzi per localizzare e catturare altre 163 persone condannate o indagate considerate latitanti”. “Più di duecento imputati non hanno rispettato deliberatamente le misure cautelari giudiziarie o addirittura sono fuggiti in altri paesi, con l’obiettivo di evitare l’applicazione del diritto penale”, prosegue la nota della Pfb. Circa 65 fuggitivi si informa, sarebbero stati già individuati dalle autorità argentine dopo essere entrati nel Paese senza aver passato i controlli sull’immigrazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: