Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

Ia: Grillo, ‘300 mln posti di lavoro a rischio in Usa e Ue, donne più in bilico’

Di Redazione |

Roma, 2 nov. – “300 milioni di posti di lavoro a tempo pieno negli Stati Uniti e in Europa sono a rischio automazione a causa dell’ascesa dirompente dell’intelligenza artificiale. Tuttavia, l’impatto sull’occupazione potrebbe non essere affatto uguale. Le donne sono più a rischio”. Lo scrive sui suoi canali social Beppe Grillo, citando i dati contenuti in una ricerca del Kenan Institute.

Secondo lo studio, 8 donne su 10 (58,87 milioni) nella forza lavoro statunitense svolgono occupazioni altamente esposte all’automazione generativa dell’intelligenza artificiale (oltre il 25% delle mansioni lavorative) rispetto a 6 uomini su 10 (48,62 milioni ). Nel complesso, il 21% in più delle donne è esposto all’automazione dell’IA rispetto agli uomini. E’ stato utilizzando come base lo studio ‘I potenziali grandi effetti dell’intelligenza artificiale sulla crescita economica’ di Goldman Sachs che ha identificato anche quali saranno le occupazioni più colpite.

A rischiare di più sarebbero dunque le occupazioni di supporto amministrativo in ufficio, circa il 70% di queste sono occupate da donne; nell’assistenza sanitaria (76%), istruzione (73%) e nei servizi sociali e per la comunità (67%).COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: