Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

agenzia

Inter-Bologna 2-2, Inzaghi frena

Di Redazione |

Inter e Bologna pareggiano 2-2 nel match in calendario per l’ottava giornata della Serie A 2023-2024. I nerazzurri, avanti 2-0 dopo meno di un quarto d’ora, si fanno raggiungere dai rossoblu. La squadra allenata da Inzaghi sale a 19 punti ed è sola al comando in attesa che scenda in campo il Milan, ospite stasera del Genoa. Il Bologna e a quota 11.

L’Inter parte con il piede sull’acceleratore e sfonda subito. Calhanoglu crossa, Acerbi è puntuale per il colpo di testa sul primo palo: palla in rete, 1-0 all’11’. Il Bologna è stordito e non ha nemmeno il tempo di reagire. Lautaro prende palla, mira e spara da fuori: Skorupski non ci arriva, 2-0 al 14’ nell’avvio tutto nerazzurro. L’Inter è padrona del campo contro un avversario alle corde, il Bologna sembra destinato a crollare e invece rientra improvvisamente in partita. Lautaro trattiene Ferguson con un intervento da difensore maldestro, il Var rimedia all’errore dell’arbitro Guida. Rigore, Orsolini dal dischetto non sbaglia e accorcia le distanze: 2-1. Il match diventa equilibrato, il Bologna prova a pungere senza scoprirsi troppo. L’Inter, costretta ad un duello quasi ad armi pari, si affida alle accelerazioni di Dimarco per allargare il campo. L’esterno è sempre pericoloso con i cross e prima del riposo prova a fare centro su punizione: Skorupski è attento. In avvio di ripresa, capolavoro di Zirzkee per il pareggio rossoblù. Controllo e girata perfetta, 2-2 al 52’. L’Inter si riversa in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Al 60’ Sanchez fa centro su cross di Carlos Augusto, tutto inutile: fuorigioco. Poco dopo, riecco Acerbi: nuovo colpo di testa, mira sbagliata. Al 74’ Lautaro, ammonito in precedenza per un fallo, sfiora il gol: il suo colpo di testa sembra ben indirizzato, una deviazione salva Skorupski. Il Bologna, che perde Zirkzee per infortunio, nell’ultima porzione di gara arretra. L’Inter spinge anche con i difensori, all’84’ ci prova Carlos Augusto e Skorupski è attento. L’ultimo tentativo è di Lautaro: rovesciata, Skorupski blocca. Finisce 2-2.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: