Notizie Locali


SEZIONI
°

Ultimi aggiornamenti

**Lombardia: Rizzoli, ‘grata per nomina a vicepresidente ma non mi candido’**

Di Redazione |

Milano, 13 gen. Melania Rizzoli, assessore lombardo alla Formazione e Lavoro è stata nominata oggi vicepresidente di Regione Lombardia, prendendo il posto di Fabrizio Sala, che ha lasciato l’incarico dopo essere stato eletto alla Camera dei deputati nel settembre scorso in quota Forza Italia. “Hanno chiesto a me ed ho accettato senza alcuna riserva – dice Rizzoli all’AdnKronos – perché ho un ottimo rapporto con il presidente Fontana, ho lavorato benissimo in questi 5 anni e per me è un riconoscimento del lavoro fatto”. Ma? “Non mi candiderò alle prossime elezioni regionali” annuncia.

“Preferisco portare a termine il lavoro fatto in questi ultimi 5 anni” ammette Rizzoli, perché “c’è ancora tanto da fare”. Da neo vicepresidente lombarda rimarrà in carica fino alle elezioni regionali in calendario il 12 e 13 febbraio prossimi. “Onorerò questo incarico – assicura -. L’ho accettato molto volentieri anche perché con me il governatore Fontana ha un rapporto speciale e in questi 5 anni non gli ho mai dato un problema”. Al contrario, fa notare Rizzoli, con lei alla guida dell’assessorato al Lavoro i numeri sono diventati significativi. “Ho moltiplicato i nostri dati in termine di formazione e lavoro – ricorda – e sono molto soddisfatta. Mi spiace che ora il tempo sia così breve ma quando accetto un incarico lo faccio con impegno, come se dovesse durare a lungo”.

Per il futuro della sua Regione, Rizzoli auspica che possa tornare ad occupare un posto significativo in Europa. “Io sono molto legata alla Lombardia – spiega – perché sono per metà lombarda, mio marito era lombardo, sono stata sposata con Angelo 25 anni e Milano è la mia città. La Lombardia ha un orgoglio straordinario e spero che come ha saputo risollevarsi dall’esperienza drammatica e tragica del Covid, e riprendersi dal punto di vita economico e sociale, torni ad essere la Regione più produttiva d’Italia e ad occupare un posto particolare anche in Europa”. In queste settimane Rizzoli supporterà la campagna elettorale del suo partito, Forza Italia, e quella della coalizione del centrodestra. “Corriamo per vincere – sottolinea – e io darò mio contributo da vicepresidente e da assessore”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: