Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

agenzia

Maltempo: Mattarella, ‘scuola riapre anche in Romagna, segno di tenacia e resistenza’

Di Redazione |

Forlì, 18 set. “Abbiamo deciso, per questo inizio, di ritrovarci qui, nel cuore della Romagna, colpita a maggio scorso da una devastante alluvione, che ha causato vittime, distrutto abitazioni e aziende, allagato campi di coltivazione, sconvolgendo la vita di tante persone. L’anno scolastico si apre in queste terre con regolarità, nonostante i danni subiti dalle strutture. È segno, forte e concreto, di tenacia e di resistenza”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione dell’inaugurazione dell’anno scolastico all’Istituto ‘Saffi-Alberti’ di Forlì.

“L’apertura qui, oggi, rappresenta –attraverso la scuola e al di là di essa– un messaggio di inalterata vicinanza alla gente di Romagna. Nei giorni successivi all’alluvione -ha ricordato il Capo dello Stato- tanti volontari provenienti da tutta Italia, soprattutto ragazze e ragazzi, hanno impugnato pale, scope e secchi. Il loro contributo è stato prezioso nella lotta contro il fango e nel manifestare cultura della solidarietà. Hanno dimostrato, concretamente, che l’Italia è una comunità. Che dai problemi si esce tutti insieme”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: