Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Ultimi aggiornamenti

Marina,flotta russa aumenta in Mediterraneo,rischi incidenti

Capo Stato Maggiore,'aggressivi, così neppure con guerra fredda'

Di Redazione |

ROMA, 23 FEB – “Gli effetti immediati sulla nostra sicurezza della guerra in Ucraina si sono riverberati ancora una volta sul mare e sono l’aumento impressionante dei numeri della flotta russa nel Mediterraneo e nel Mar Nero a un livello che non si vedeva nemmeno ai tempi della guerra fredda. Il numero di navi russe nel Mediterraneo è aumentato, un numero alto che non è una minaccia diretta al territorio nazionale ma aumenta tantissimo la tensione. I russi hanno un atteggiamento aggressivo che non era usuale nel Mediterraneo e prima era evidente solo nel Baltico. Il rischio di incidente è possibile e quando c’è un incidente di questa natura non si sa mai dove si può andare a finire”. Lo ha detto il Capo di Stato maggiore della Marina militare, Enrico Credendino, in audizione all Commissione Difesa della Camera.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA