Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

agenzia

Migranti: Rojc (Pd), ‘Italia sola per colpa destra nazionalista’

Di Redazione |

Roma, 27 ago. “L’Italia è isolata perché la destra non ha saputo creare un fronte di Paesi solidali che accettino la redistribuzione dei migranti, in piena coerenza con l’impostazione nazionalista di Salvini e Meloni. Questa emergenza ha responsabili con nomi e cognomi, il resto sono chiacchiere per distogliere l’attenzione dal disastro. Assai sgradevole, per andarci leggeri, chi se la prende col Pd o con le associazioni e i volontari”. Lo afferma la capogruppo Pd in commissione Politiche Ue al Senato, Tatjana Rojc, a fronte delle ondate di arrivi e delle richieste di aiuto formulate dal ministro Urso in visita all’hotspot di Lampedusa.

“Polonia e Ungheria in prima fila ci hanno sbattuto la porta in faccia e anzi – precisa la senatrice dem – a Varsavia faranno pure un referendum per sancire ‘l’Italia si arrangi’. Ora da Salvini a Urso arrivano accuse o richieste d’aiuto all’Ue ma non esiste ‘l’Europa’, esistono e decidono i governi europei, amici delle destre e nemici dell’Italia”. “Se questi sono i successi della destra in Europa meglio non pensare a quando arriveranno le vere sconfitte economiche”, conclude Rojc.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: