Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Milano: Calderoli su scritte contro Salvini, ‘chi minaccia istituzioni minaccia tutti noi’

Di Redazione |

Milano, 2 nov. “Esprimo doppia solidarietà e vicinanza, una istituzionale a Salvini da ministro a ministro, e una personale, da amico e da leghista che conosce e stima Matteo da tre decenni”. Così Roberto Calderoli, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, commentando le scritte con minacce di morte contro il leader della Lega Matteo Salvini, apparse a Milano.

“Non possiamo abituarci alle minacce -aggiunge Calderoli- non dobbiamo e non vogliamo abituarci, anche se ormai le minacce rivolte a Matteo Salvini hanno una frequenza ravvicinata e sempre più preoccupante e inquietante. È un concetto che ho già espresso di fronte a questi gravi episodi, ma sono costretto ancora una volta a ripetermi, perché quando un rappresentante del popolo subisce una minaccia di morte è una sconfitta per tutti, in primis per le istituzioni che rappresenta, perché quella minaccia è rivolta a tutti noi”. E allora, conclude, “l’ho già detto e mi ripeto: stiamo assistendo ad un escalation pericolosa, inquietante, che spero non sia sottovalutata da nessuno”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: