Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Ultimi aggiornamenti

Monza: risse, furti e droga, disposte 11 misure di prevenzione tra cui 3 ‘daspo Willy’

Di Redazione |

Milano, 12 gen. Il Questore della provincia di Monza e Brianza, Marco Odorisio, ha disposto 11 provvedimenti amministrativi di prevenzione, tra daspo Willi, avvisi orali e fogli di via, nei confronti di altrettante persone coinvolte a vario titolo in risse ed attività illecite in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio. Gli agenti della divisione polizia anticrimine hanno approfondito la posizione di 20 persone che si sono rese responsabili di svariati reati.

Tra i provvedimenti emessi, un avviso orale nei confronti di una donna, già gravata da precedenti per reati contro il patrimonio e per stupefacenti che, lo scorso primo gennaio è stata fermata ed arrestata da una pattuglia della locale sezione polizia stradale dopo un inseguimento per le vie cittadine. La donna si trovava a bordo di un’autovettura sulla quale sono stati rinvenuti 27 involucri di cocaina ed eroina già confezionati e pronti per lo spaccio. Altri tre provvedimenti riguardano il divieto di ritorno nel comune di Varedo nei confronti di altrettanti cittadini italiani e stranieri fermati e sottoposti a controllo dai carabinieri nelle adiacenze dell’area ex Snia, già teatro di gravi reati anche contro la persona e notoriamente frequentato da spacciatori, tossicodipendenti e senza fissa dimora. Le indagini hanno posto in luce che, oltre ad aver commesso piccoli reati, erano state controllate anche in altre località note per essere zone di spaccio, adiacenti alla zona boschiva del Parco delle Groane. Diverso l’ambito, ma analogo provvedimento anche per un cittadino albanese trovato in possesso di arnesi atti allo scasso, altri due avvisi orali sono stati emessi nei confronti di altrettanti cittadini residenti nella provincia trovati in possesso di sostanze stupefacenti e un divieto di ritorno nel comune di Arcore per un cittadino senegalese in evidente stato di ubriachezza che molestava i clienti di un bar.

Emessi infine tre divieti di accesso ai locali pubblici, il cosiddetto ‘daspo Willy’, nei confronti di due cittadini italiani ed un marocchino che, lo scorso novembre, a seguito di una rissa davanti ad un bar di Nova Milanese ne hanno danneggiato le vetrate. Quest’ultima misura di prevenzione si somma alle 12 analoghe, emesse lo scorso anno nei confronti di soggetti maggiorenni e minorenni che, spesso in stato alterato per l’abuso di sostanze alcooliche o stupefacenti, hanno provocato a gravi episodi di violenza nei pressi o all’interno di locali pubblici della Brianza.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: